Giuseppina Deligia – Travel Blogger familiare

Giuseppina Deligia, mamma e protagonista assoluta di un Travel Blog per famiglie

Classe 1979, Giuseppina Deligia è una carica di stimoli e con una grande voglia di comunicare al prossimo. Sarda, laureata all’Università di Pisa in Storia dell’Arte Medioevale, nel 2008 diventa specialista di Storia dell’Arte con la tesi sul sistema museale regionale della Sardegna e dal 2014 diventa mamma che le regala anche l’idea del divenire blogger.

Quando nasce l’idea della tua attività?
L’idea di bimboinspalla.com nasce nel 2015: Michele aveva un anno e già da 12 mesi lo portavo in giro per l’isola” – inizia il suo racconto Giuseppina – “Ho pensato allora che sarebbe stato carino raccontare le nostre esperienze online, sia per lasciare a Michele un diario 2.0 delle nostre avventure sia per fornire informazioni utili ai genitori che desideravano conoscere la Sardegna. Da allora sono passati 8 anni e, come Michele, anche il blog è cresciuto.
Abbiamo una struttura maggiore e siamo riusciti ad avviare una serie di collaborazioni molto interessanti.
Non si contano poi le conoscenze e i rapporti instaurati in questi anni di blogging!” – la giovane mamma blogger conferma quanto la passione per il proprio lavoro e l’amore per la sua terra siano due prerogative per trainare tutti coloro che cercano il racconto dell’esperienza.

Cosa cerchi di raccontare con più precisione quando affronti una nuova esperienza?
La nostra esperienza, come noi abbiamo vissuto quello che abbiamo provato. Cerco di scoprire e raccontare tutto con gli occhi e la curiosità di Michele” – il regalo esperienziale è ciò che la Travel Blogger vuole consegnare ai suoi lettori, trasferta dopo trasferta come una viandante in cerca del suo sempre nuovo luogo del cuore – “Poi subentra la mia parte professionale di storica dell’arte e guida turistica; allora cerco di dare informazioni storiche e turistiche sui luoghi visitati. A volte, soprattutto quando si parla di beni culturali, che è il mio campo. Mi soffermo anche sulle condizioni critiche che vedo e in tal caso cedo anche alla polemica perché credo che il patrimonio artistico e naturalistico debbano proteggere a favore di tutti” – continua.

Quanto la Sardegna è luogo di ispirazione per la tua attività?
Direi davvero tanto.
Il blog nasce dal mio amore per la Sardegna e dalla voglia di trasmettere quest’amore  a mio figlio.
Mi piace raccontare la storia, i luoghi e le persone che incontro di volta in volta.
Credo che la nostra terra abbia tanto da esprimere e non sempre sia stata narrata nel modo giusto.
In realtà abbiamo una terra stupenda, dalla storia affascinante. Basta attenersi ai fatti per attrarre il visitatore, quello disposto ad ascoltare” – racconta.

L’intraprendenza segna il cammino di Giuseppina e del suo blog nel quale porta un occhio attento sul mondo che gira attorno a noi. Lo si legge insieme a lei, se ne scoprono le bellezze e segreti e, perché no, si sceglie di vederli dal vivo quei luoghi descritti.
L’esperienza che ricordi con più piacere?
Fuori dalla Sardegna, Matera mi è rimasta nel cuore. In Sardegna è sempre un’esperienza straordinaria.
Ogni volta abbiamo occasione di conoscere persone fantastiche e luoghi bellissimi” – nulla di più vero nelle parole della Travel Blogger che con semplicità attrae a sé lettori viandanti e, ancor di più, famiglie che cercano destinazioni da condividere insieme.

Giuseppina Deligia conquista per l’entusiasmo e la massima attenzione con cui organizza e racconta ogni nuova trasferta, ogni nuovo percorso naturalistico. Chissà, forse la bellezza salverà il mondo o, almeno, riuscirà a farlo amare di più per la sua naturale beltà, sempre diversa, sempre suggestiva, sempre così alla portata di tutti e sempre così poco notata. Ecco perché l’attività portata avanti da bimboinspalla.com e da Giuseppina resta un punto di riferimento per gli amanti del viaggio e della buona narrazione.
Quali nuovi obiettivi hai in programma, Giuseppina?
Troppi. Nel senso che se do retta a tutto quello che mi passa per la testa non farei altro nella vita.
È che mi entusiasmo con brande facilità ma gli impegni giornalieri sono tanti per riuscire a realizzare ogni idea.
Ho un progetto che mi ispira molto e al quale penso di dedicare il mio tempo: una realizzazione tutta al femminile, sempre in qualche modo legato alla Sardegna. 
Poi ci sono gli eventi offline, le dirette online che riprenderanno a breve, le escursioni per la prossima stagione primaverile. Insomma sono tante le cose che bollono in pentola” – l’ottimismo costruttivo di Giuseppina Deligia dimostra quanto la progettualità sia fondamentale affinché si ottengano buoni risultati e si possa al meglio soddisfare il suo pubblico fedele. Un esempio caparbio di quanto la volontà di concretizzare un progetto regali benefici a chi lo disegna e a chi lo vive.


GUARDA ANCHE

Riproduci video
Riproduci video