Nicholas Meyer – La Soluzione Sette Per Cento

E se il “Detective dell’Impossibile” Sherlock Holmes vi apparisse sotto una luce completamente diversa? E se la sua scomparsa, avvenuta in Svizzera, in realtà fosse stata un’invenzione letteraria del Dottor Watson?

HOLMES & MORIARTY: GENESI DEL MITO

Nella Londra Vittoriana, un inquieto ed “alterato” Holmes narra a Watson delle sue frustrazioni, in primis il Genio del Male, il Professor Moriarty. Indagando con l’aiuto di diversi personaggi del Canone Holmesiano, la verità uscirà a galla e ci darà un ritratto inedito e particolare di Holmes, del suo rapporto con Moriarty e non solo…

PERCHÉ LEGGERLO

Scritto nel 1974 da Nicholas Meyer, uno dei più accreditati autori degli “Apocrifi” basati sul personaggio creato da Sir Arthur Conan Doyle, “La Soluzione sette per cento” (da cui è tratto l’omonimo film del 1976, con Robert Duvall, Vanessa Redgrave e Sir Laurence Olivier) ci offre –come un buon apocrifo dovrebbe fare – episodi che si incastonano perfettamente nella storia del Detective, oltre che aprire nuove finestre sulla vicenda. Da leggere, possibilmente dopo aver letto il Canone.

Picture of A. b. C. Alberto Caboni

A. b. C. Alberto Caboni

Nato l’anno dopo il trionfo del Mundial Spagnolo nella millenaria città di Cagliari, muove i suoi primi passi con una penna in mano, alla ricerca costante di fogli bianchi da riempire di lettere, parole, periodi, paragrafi. Dietro l’acronimo-pseudonimo si nasconde un essere senza volto (o quasi).

GUARDA ANCHE

Riproduci video
Riproduci video
Riproduci video
Riproduci video
Riproduci video
Riproduci video