Jules Verne – Viaggio al Centro della Terra

Amburgo, metà Ottocento. Il Professor Otto Lidenbrock trova un vecchio manoscritto cifrato. Una volta tradotto da suo nipote Axel, il contenuto è sconvolgente: una strada che, da un vulcano in Islanda, porta direttamente al Centro della Terra.

LO SNEFFELS, IL VIAGGIO, LA SCOPERTA

Il viaggio vede come protagonisti, oltre al Professor Lidenbrock e Axel anche la guida islandese Hans Bjelke. I due, seguendo le tracce riportate sulla mappa dal viaggiatore Arne Saknussemm, vivranno incredibili avventure. I nostri raggiungeranno mai il Centro della Terra?

PERCHÉ LEGGERLO

Pubblicato nel 1864 dal pioniere della fantascienza del XIX secolo, il francese Jules Verne, “Viaggio al Centro della Terra” unisce avventure, scoperte, un’idea assolutamente originale (il concetto di “Terra Cava” verrà riproposto nel tempo, anche come teoria pseudo-scientifica) e la grandissima capacità di Verne nel sapere incollare il lettore alle pagine. Fantastico.

A. b. C. Alberto Caboni

A. b. C. Alberto Caboni

Nato l’anno dopo il trionfo del Mundial Spagnolo nella millenaria città di Cagliari, muove i suoi primi passi con una penna in mano, alla ricerca costante di fogli bianchi da riempire di lettere, parole, periodi, paragrafi. Dietro l’acronimo-pseudonimo si nasconde un essere senza volto (o quasi).

GUARDA ANCHE

Riproduci video
Riproduci video
Riproduci video
Riproduci video