Irvine Welsh – Colla

Edimburgo, Scozia. La vita di quattro famiglie (ma soprattutto, di quattro ragazzi) seguita per ben 4 decenni. Evoluzioni, dai Seventies sino al nuovo Millennio. Crudo, realista più del Re (anzi, della Regina), tuffatevi dentro uno dei libri più belli scritti dal “Trainspotting” per eccellenza: Irvine Welsh.

ERAVAMO QUATTRI AMICI A ‘BORO

La storia s’incentra sulle vicende dei giovani Terry, Billy, Andrew e Carl. Tra di loro vi sarà un’amicizia che durerà per oltre quarant’anni. Nel mentre, Edimburgo cambia volto, i ragazzi crescono, si scontrano con la realtà difficile della città scozzese. C’è chi riesce ad uscirne fuori in maniera vincente e chi viene fagocitato dalle situazioni.

PERCHÉ LEGGERLO

Colla” è l’opera più complessa e strutturata della bibliografia di Welsh. Ogni pagina è un tuffo pesante nella realtà delle suburbia, un pugno in faccia alle regole ed alle convenzioni. Scritto con uno slang pesante ma sincero, è da leggere. Il finale vi lascerà davvero con la pelle d’oca.

Picture of A. b. C. Alberto Caboni

A. b. C. Alberto Caboni

Nato l’anno dopo il trionfo del Mundial Spagnolo nella millenaria città di Cagliari, muove i suoi primi passi con una penna in mano, alla ricerca costante di fogli bianchi da riempire di lettere, parole, periodi, paragrafi. Dietro l’acronimo-pseudonimo si nasconde un essere senza volto (o quasi).

GUARDA ANCHE

Riproduci video