Herbert George Wells – La macchina del Tempo

Pubblicato per la prima volta nel 1895, è uno dei capostipiti del genere Fantascienza. Una storia che ha introdotto l’idea di viaggio nel tempo grazie ad una macchina.

IN VIAGGIO NEL FUTURO

Nell’Inghilterra di fine Ottocento, un eccentrico scienziato e inventore, grande conoscitore di fisica e meccanica, racconta ai suoi più stretti amici di aver trovato il modo di viaggiare nel tempo, ma il suo racconto non viene creduto. Pochi giorni dopo, durante una cena molto importante a casa sua, il protagonista ricompare in uno stato veramente terrificante: oltre al colorito pallido e all’espressione sconvolta tutto il suo corpo è ricoperto di ferite e cicatrici e i suoi abiti sono sporchi e distrutti.

PERCHÉ LEGGERLO

H.G. Wells è stato uno degli Autori più significativi del genere Fantascienza e della Letteratura a cavallo tra Ottocento e Novecento. “La macchina del Tempo” ti permette realmente –grazie alla capacità di Wells e ad una storia intrigante- di compiere balzi nel futuro. Sarà davvero così il nostro Mondo un domani?

A. b. C. Alberto Caboni

A. b. C. Alberto Caboni

Nato l’anno dopo il trionfo del Mundial Spagnolo nella millenaria città di Cagliari, muove i suoi primi passi con una penna in mano, alla ricerca costante di fogli bianchi da riempire di lettere, parole, periodi, paragrafi. Dietro l’acronimo-pseudonimo si nasconde un essere senza volto (o quasi).

GUARDA ANCHE

Riproduci video
Riproduci video