Giuseppina Torregrossa – Chiedi al portiere

Uscito il nuovo libro della scrittrice e medico Giuseppina Torregrossa. “Chiedi al portiere” altro non è che il sequel del romanzo “Morte accidentale di un amministratore di condominio”. L’autrice però ci tiene a voler rassicurare tutti coloro che si accingono a leggere direttamente il secondo libro tralasciando il primo: la trama, infatti, fornisce numerose informazioni essenziali alla comprensione dei movimenti degli attori de Chiedi al portiere.

Un genere per coloro i quali amano i romanzi gialli. La Torregrossa all’interno del suo libro tratta tematiche attuali e piuttosto delicate, come ad esempio la situazione inerente alla sanità e alla politica italiana.

Come dicevo prima questo romanzo è un sequel, infatti i personaggi sono già noti, ma la capacità descrittiva dell’autrice, li rende tutti distinguibili e facili da ricordare. Un’aggressione ad una giornalista famosa e la morte di una signora la cui figlia sospetta un delitto, ma non ha il coraggio di compiere i giusti passi di legge sono i casi da risolvere nel nuovo libro di Giuseppina Torregrossa.

Un libro gradevole, adatto a coloro i quali sanno cogliere interessanti spunti di riflessioni, adattando la trama alla nostra quotidianità. Un giallo adatto per tutti.

Giuseppina Torregrossa è nata a Palermo. Si è avvicinata alla scrittura in età adulta dopo aver studiato medicina e diventando una ginecologa.

Vanessa Amico

Vanessa Amico

Siciliana doc, classe 1990, amante di esplorare posti nuovi, curiosa di tutto ciò che mi circonda, ho fatto di questo difetto (forse) il mio più grande pregio: amo scrivere, adoro raccontare. Oltre che collaborare per il periodico GpReport.it, scrivo per il blog di una web radio e per il quotidiano La Sicilia.

GUARDA ANCHE

Riproduci video
Riproduci video