Domenico Romano – A Londra…ma in bici

Un libro che racconta in prima persona l’esperienza vissuta. La passione per la bici e per la natura. Un ciclista per passione che ha deciso di descrivere una delle sue esperienze più belle e mettere le proprie emozioni nero su bianco.

Domenico Romano racconta un viaggio di 3.000 km. Partito da Spadafora, suo paese di residenza in provincia di Messina con la sua amata bike, una Trek mtb, due tasche posteriori, due borracce e la borsa manubrio. Questi gli unici beni materiali che lo hanno accompagnato in questa fantastica avventura verso Londra.

Ma anche tanta tenacia e spirito di avventura sono stati fondamentali per l’autore che ha deciso di intraprendere questa esperienza supportato dalla famiglia e dai suoi amici più cari. Un libro che senza i suoi affetti non sarebbe mai nato, perché grazie a loro che lo hanno supportato hanno potuto documentare il suo viaggio.

Un libro nato per spronare e sostenere tutte quelle persone che vogliono cimentarsi in un viaggio con la propria bici, desiderosi di buttarsi in una sfida e superare i propri obiettivi. Nel racconto di Domenico Romano vi sono i tantissimi incontri che lungo il suo percorso ha incrociato.

La narrazione tratta pure di un viaggio interiore che con costanza, determinazione e perseveranza lo scrittore ha compiuto, con l’obiettivo principale di arrivare a Londra, partito dalla Sicilia, per incontrare il figlio.

Un viaggio cicloturistico che tutti possono intraprendere, ognuno con le proprie possibilità, mezzi e idee, perché alla fine può darsi che l’obiettivo del viaggiare sta proprio nella strada che si percorre.

Domenico Romano, autore del suo primo libro di esordio, A Londra ma in bici, oltre ad essere appassionato di bike, è un Maresciallo della Guardia di Finanza marittima.

“Tutto è iniziato da una specie di sfida che mio figlio mi aveva lanciato. Lui lavora e studia a Londra e spesso mi pungolava soprattutto quando uscivo in bici. “Ti piace vincere facile” mi diceva alla fine delle mie passeggiate, ironizzando sulla quarantina di chilometri che sono solito fare. “ Se hai coraggio perché non vieni a Londra, ma non in aereo…ma in bici”

 

Vanessa Amico

Vanessa Amico

Siciliana doc, classe 1990, amante di esplorare posti nuovi, curiosa di tutto ciò che mi circonda, ho fatto di questo difetto (forse) il mio più grande pregio: amo scrivere, adoro raccontare. Oltre che collaborare per il periodico GpReport.it, scrivo per il blog di una web radio e per il quotidiano La Sicilia.

GUARDA ANCHE

Riproduci video
Riproduci video