Chuck Palahniuk – Survivor 

Un libro in perfetto stile Palahniuk: una “Autobiografia” di un personaggio assolutamente borderline e –per questo– perfettamente in linea con lo stile dell’autore di “The Fight Club”.

Rise and Fall
Una storia che parte dalla fine –o da quella che diverrà la fine del protagonista–; un racconto che –partendo a ritroso– ci spiega la genesi del personaggio, la sua infanzia assolutamente fuori da ogni tipologia e schema e di come- quasi per caso- il protagonista diventi una celebrità.

Dall’ascesa fino alle stelle fino alla clamorosa caduta: Rise and Fall di un personaggio unico.    

Perché leggerlo
Scritto nel 1999 da Chuck Palahniuk, “Survivor” è il secondo romanzo dell’autore statunitense. Uno sguardo tagliente e assolutamente caustico nei confronti delle Sette religiose e di come una persona assolutamente “normale” nella sua “anormalità”, possa essere trasformata in uno status symbol, un Divo da venerare e seguire sino a quando… leggetelo, è davvero un viaggio da fare. 

Picture of A. b. C. Alberto Caboni

A. b. C. Alberto Caboni

Nato l’anno dopo il trionfo del Mundial Spagnolo nella millenaria città di Cagliari, muove i suoi primi passi con una penna in mano, alla ricerca costante di fogli bianchi da riempire di lettere, parole, periodi, paragrafi. Dietro l’acronimo-pseudonimo si nasconde un essere senza volto (o quasi).

GUARDA ANCHE

Riproduci video