AA. VV- Le Mille e una Notte

Il Re Persiano Shahriyār è stato tradito da una delle sue mogli.

Per vendetta, uccide sistematicamente le nuove consorti durante la prima notte di notte.

Fino all’arrivo volontario della figlia del Gran Visir, la bellissima Shahrazād e del suo piano per sopravvivere.

 

LE STORIE, LE NOTTI, LE SCATOLE CINESI

Le storie che Shahrazād racconterà al Re saranno innumerevoli (“Mille” in arabo significa proprio questo) e permetteranno alla giovane si sopravvivere e al Re di perdere l’istinto omicida.

Non solo: le storie si intrecciano tra loro, si aprono e rivelano altre storie, come in un gioco di scatole cinesi.

 

PERCHÉ LEGGERLO

Raccolti a partire dal X secolo, i racconti che compongono “Le Mille e una Notte” spaziano tra Jinn e spiriti, tra viaggi e scoperte.

Oltre 200 sono le storie raccontate dalla giovane, storie che nascondono altre storie.

 

Da godere, dal primo all’ultimo racconto.

A. b. C. Alberto Caboni

A. b. C. Alberto Caboni

Nato l’anno dopo il trionfo del Mundial Spagnolo nella millenaria città di Cagliari, muove i suoi primi passi con una penna in mano, alla ricerca costante di fogli bianchi da riempire di lettere, parole, periodi, paragrafi. Dietro l’acronimo-pseudonimo si nasconde un essere senza volto (o quasi).

GUARDA ANCHE

Riproduci video
Riproduci video