Fantacalcio 2023/24 – 30° giornata

Dopo lo stop dovuto agli impegni delle nazionali, la Serie A torna in campo in pieno periodo pasquale per affrontare la 30° giornata di campionato. Vediamo quali sono state le scelte di GP Report per farvi trovare una bella vittoria come sorpresa dell’uovo!

 

Portieri:

Sommer (Inter): Il portierone nerazzurro è una delle istituzioni a difesa della rete negli ultimi anni e anche in Italia si sta dimostrando un talento sottovalutato della nostra generazione. In questa stagione sta conducendo la classifica delle reti inviolate e crediamo che possa aumentare le sue statistiche anche nel match casalingo che lo attende con l’Empoli, non certo l’avversario più temibile.

Skorupski (Bologna): L’estremo difensore degli emiliani si è confermato come uno dei leader dell’organico di Thiago Motta ed è anche grazie ai suoi miracoli se il Bologna sta vivendo un sogno chiamato Champions League. Contro la Salernitana crediamo non avrà tantissimo lavoro da fare e per questo ci aspettiamo una giornata tranquilla per lui.

 

Difensori:

Beukema (Bologna): Il centrale dei rossoblù è arrivato in estate alla corte di Thiago Motta e si è subito conquistato fiducia e stima da parte di tutto l’ambiente. La sua grande attenzione gli permette di sbagliare davvero poco e crediamo che contro un avversario abbordabile come la Salernitana potrà svolgere un’altra ottima partita.

Bellanova (Torino): L’esterno granata si sta esprimendo su ottimi livelli nello scacchiere predisposto e collaudato di Juric e le sue prestazioni gli stanno permettendo di essere uno dei prospetti più interessanti anche in chiave nazionale. La sua grande spinta offensiva lo rende un ottimo giocatore anche da fantacalcio e crediamo che contro il Monza avrà ottime chance di rendersi pericoloso.

Dimarco (Inter): L’esterno nerazzurro è uno degli uomini chiave della corazzata allestita da Inzaghi e la sua duttilità e bravura in entrambe le fasi lo rendono uno dei giocatori più forti del mondo in quel ruolo. Il suo fiuto del bonus non è secondo a nessuno e contro l’Empoli ci sono ottime chance di vederlo andare (ancora una volta) a segno.

Zortea (Frosinone): Il terzino dei ciociari ha vissuto una stagione abbastanza tormentata dagli infortuni ma, quando è stato in forma, ha avuto un grande impatto su tutta la squadra. In appena cinque presenze da titolare ha raccolto un goal e tre assist e chissà che non possa aumentare il suo bottino nella trasferta che lo attende contro il Genoa, in una gara ostica in cui i suoi cercano punti salvezza fondamentali.

 

Centrocampisti:

Ferguson (Bologna): Il centrocampista scozzese è il leader in campo della squadra emiliana e la sua personalità ha condotto i suoi compagni alla vittoria in alcune delle partite più complesse. Contro la Salernitana non dovrebbe trovare troppi problemi a mettersi in mostra e per questo crediamo abbia buone chance di portare a casa dei succulenti bonus.

Gaetano (Cagliari): Il trequartista rossoblù ha avuto un impatto incredibile sulla squadra isolana e dal suo arrivo gli uomini di Ranieri hanno trovato quella fantasia che era mancata nella prima parte del torneo. Dopo un acciacco che l’ha tenuto fuori nell’ultimo match, è pronto a tornare protagonista per i suoi nuovi tifosi e cercherà di farlo in un match chiave per la stagione contro il Verona, in 90 minuti che sanno quasi di spareggio salvezza.

Baldanzi (Roma): Il trequartista dei giallorossi arrivato nel mercato di gennaio si sta inserendo con cautela nelle sinergie della squadra di De Rossi e con il passare delle settimane sta trovando sempre più minutaggio. Il probabile forfait di Dybala dovrebbe consentirgli di partire dal primo minuto contro il Lecce e per questo crediamo possa avere ottime chance di trovare il suo primo bonus nella capitale.

Pereyra (Udinese): Il trequartista dei friulani si sta mettendo totalmente al servizio della squadra in questo campionato e la sua duttilità gli sta consentendo di essere difficilmente leggibile per le difese avversarie. Se i bianconeri vogliono salvarsi, hanno bisogno anche di lui e crediamo possa essere uno dei protagonisti nel match che lo attende con il Sassuolo, in una gara fondamentale per la corsa salvezza.

Maldini (Monza): Il trequartista dei brianzoli sta trovando sempre maggiore continuità nella formazione allestita da Palladino e con il passare delle settimane, sta solidificando le sue sicurezze grazie a giocate incredibili. Nel turno prima della pausa ha deciso il match con il Cagliari con una splendida punizione e crediamo che possa ripetere la grande prestazione anche contro il suo prossimo avversario Torino, roccioso difensivamente e molto più affondabile con la conclusione da fuori.

 

Attaccanti:

Zirkzee (Bologna): La punta dei bolognesi è il gioiello assoluto della stagione e grazie alle prestazioni inanellate nel corso delle settimane, si è assicurato un futuro in una grande squadra europea. La sua classe è difficilmente ritrovabile in altri interpreti e contro una formazione modesta come quella della Salernitana, suo prossimo avversario, potrà risultare devastante.

Martinez (Inter): Il Toro nerazzurro è l’assoluto dominatore della classifica marcatori di questa stagione e la costanza di rendimento che ha dimostrato nel corso dell’anno ha fatto ricredere anche i suoi pochi detrattori. Nelle ultime tre uscite è però mancato il suo tradizionale +3 ma crediamo che possa ritrovarlo agilmente nel match che lo attende contro l’Empoli, non di certo la retroguardia più attrezzata per fermarlo.

Zapata (Torino): La punta granata ha ritrovato certezze e fiducia nei propri mezzi alla corte di Juric e nelle ultime settimane sembra essere entrato in un momento di forma che ricorda la sua versione migliore di qualche anno fa. Le sue qualità sono ormai rinomate nel nostro campionato e chissà che non possano essere decisive anche contro una difesa ferrea come quella del Monza, suo prossimo avversario.

Lucca (Udinese): La punta friulana si è espressa su ottimi livelli nel corso del campionato e la sua determinazione e voglia di mettersi in gioco l’ha fatto entrare nel discorso nazionale in vista degli Europei. Per solidificare le vanità nazionali c’è bisogno di chiudere al meglio l’anno e un primo passo importantissimo sarebbe vincere il prossimo match con il Sassuolo, in cui dovrebbe riuscire a esserci dall’inizio e ha ottime chance di essere tra i protagonisti.

GUARDA ANCHE

Riproduci video
Riproduci video