Fantacalcio 2023/24 – 29° giornata in

 

Dopo i deludenti verdetti di Champions per le squadre italiane, la Serie A si prepara a disputare l’ultimo match prima della pausa per le nazionali nel weekend valevole per la 29° giornata. Vediamo quali sono state le scelte di GP Report per prepararvi al periodo d’astinenza con il sorriso!

 

Portieri:

Svilar (Roma): Il giovane portiere romanista è diventato a furor di popolo il titolare all’interno della squadra di De Rossi e settimana dopo settimana sta dimostrando di meritare il posto. La sfida che lo attende con il Sassuolo non sembrerebbe riservare grossi pericoli e per questo ci aspettiamo un ottimo voto a fine partita.

Di Gregorio (Monza): L’estremo difensore dei brianzoli si è confermato uno dei migliori esponenti del campionato nel ruolo e anche in questa stagione ha dato solidità e costanza alla sua retroguardia. Il match casalingo con il Cagliari di sabato non parrebbe un ostacolo troppo grande da superare e per questo ci aspettiamo un’altra sua grande prestazione.

 

Difensori:

Cambiaso (Juventus): L’esterno bianconero sta vivendo la stagione dell’esplosione calcistica alla corte di Allegri e le sue performance lo stanno facendo salire di quotazione anche in ottica nazionale. Ora però la sua testa è concentrata sulla sfida che lo attende contro il suo ex Genoa e in cui crediamo possa rivelarsi uno dei protagonisti.

Angelino (Roma): L’esterno giallorosso arrivato durante il mercato di gennaio si sta ambientando velocemente nel fiorente ambiente tattico di De Rossi e il suo impiego sta dando sempre maggiori frutti. Nello scorso match ha trovato anche il suo primo assist e chissà che non possa ripetersi nel match che lo attende con il Sassuolo, in una gara in cui gli spazi saranno parecchi.

Rodriguez (Torino): Il difensore granata è uno degli interpreti più sottovalutati dal punto di vista fantacalcistico, viste le appena tre insufficienze rimediate nel corso dell’anno, e una pedina assolutamente fondamentale per lo scacchiere di Juric. Nel match che lo attende contro l’Udinese, potrebbe rispolverare il suo ruolo di esterno e chissà che la fascia non gli consenta di trovare il primo bonus stagionale.

Gallo (Lecce): L’esterno dei salentini è sicuramente uno dei prospetti più interessanti della squadra giallorossa e siamo certi che il nuovo allenatore Gotti farà di tutto per cercare di sfruttare al meglio le sue caratteristiche in questo delicato finale di stagione. Per dare una svolta nella rincorsa salvezza serve una vittoria a Salerno e crediamo che il classe 2000 possa essere uno dei protagonisti della contesa.

 

Centrocampisti:

Mckennie (Juventus): Il centrocampista bianconero ha ritrovato la sua centralità all’interno della formazione di Allegri, dopo un inizio di stagione ai margini del progetto, e ha ripagato ciò trovando ben sette assistenze fino a ora. Il Genoa, suo prossimo rivale, potrebbe subire la sua duttilità e per questo crediamo possa essere decisivo soprattutto in fase offensiva.

Loftus-Cheek (Milan): Il trequartista rossonero è stato uno degli acquisti più riusciti della squadra di Pioli e in alcuni periodi della stagione si è espresso su livelli da grande campione. Gli ultimi match non hanno avuto però questa trama ma crediamo che contro una formazione modesta come il Verona possa tornare a incidere e a far sorridere i suoi fantallenatori.

El Shaarawy (Roma): Il Faraone giallorosso si è riconquistato un posto importante all’interno della formazione della capitale e l’arrivo in panchina di De Rossi ha dato nuova linfa alle sue prestazioni. Le sue doti offensive sono seconde a pochi nel nostro campionato e contro un avversario fragile difensivamente come il Sassuolo potrebbero rivelarsi decisive ai fini del risultato.

Oudin (Lecce): Il Mago dei salentini è uno dei profili più interessanti della squadra pugliese e la sua classe è spesso stata decisiva nella conquista di punti importanti per i suoi. Quando porta bonus, il Lecce non perde mai e crediamo che questa ricorrenza possa confermarsi nel match che lo attende con la Salernitana, in una gara fondamentale per le speranze salvezza.

Lovric (Udinese): Il centrocampista dei friulani non è riuscito a confermare l’ottima impressione lasciata nella passata stagione e, nonostante sporadici momenti di estro sopraffino, non ha fatto bene neanche per i suoi fantallenatori. Nonostante ciò, le sue qualità balistiche non si discutono e potrebbero tornare utili in un match chiuso come quello che lo attende con il Torino, in cui una sua botta da fuori potrebbe risultare decisiva.

 

Attaccanti:

Dybala (Roma): L’ala giallorossa sta svolgendo un campionato sublime in cui, nonostante i soliti infortuni che lo tormentano, è riuscito a raccogliere dodici goal e sette assist in ventuno presenze. I quattro goal e un assist nelle ultime tre partite rendono l’idea del suo momento di forma e crediamo che anche contro il Sassuolo ci siano poche possibilità di vederlo frenare.

Leao (Milan): L’attaccante rossonero è tornare a incidere dal punto di vista realizzativo dopo un digiuno che durava dalla prima parte della stagione e con il passare delle settimane sta riconquistando sempre di più il ruolo da protagonista nelle trame offensive dei suoi. In settimana ha trovato il goal in Europa League e crediamo voglia ripetersi anche nel match che lo attende contro il Verona, non certo la formazione più attrezzata a contenerlo nell’uno contro uno.

Soulè (Frosinone): Il fantasista dei ciociari sta svolgendo la sua prima grande stagione da stella in Serie A e per gran parte del campionato si è mantenuto su numeri da top di reparto. Nell’ultimo periodo le sue prestazioni sono un po’ in calo ma crediamo che possano tornare a risalire nel match che lo attende contro la Lazio, visto anche il caos mentale in cui si trova la compagine di Lotito dopo l’addio di Sarri.

Sansone (Lecce): L’ala dei salentini non ha avuto tanto spazio nel corso della stagione per incidere ma nelle poche apparizioni è riuscito comunque a portare a casa un goal e tre assist. Se vuole avere maggiore considerazione, deve fare bene nel match salvezza che lo attende con la Salernitana, con l’intento sia di portare punti salvezza ai suoi che di impressionare il nuovo mister Gotti.

 

Andrea Sanna

GUARDA ANCHE

Riproduci video
Riproduci video