Fantacalcio 2023/24 – 25° giornata

Fantacalcio 25° giornata

Tra l’inizio dei recuperi post Supercoppa e il ritorno in campo delle italiane nelle coppe europee, la Serie A non si ferma e scende in campo in questo weekend per disputare la 25° giornata. Vediamo quali sono state le scelte di GP Report per aiutarvi a raggiungere i tre punti!

 

Portieri:

Sommer (Inter): Il portierone dell’Inter ha avuto subito un impatto incredibile sul campionato e nel giro di pochi mesi si è inserito prepotentemente nella contesa su chi sia il miglior estremo difensore del torneo. Le sue quindici reti inviolate parlano per lui e crediamo abbia ottime chance di ottenere la sedicesima nel prossimo match che lo attende con la Salernitana.

Milinkovic-Savic (Torino): L’estremo difensore serbo ha ritrovato sicurezze in mezzo ai pali dopo un avvio non eccelso e anche in questo campionato sta riuscendo a dare grande sicurezza a tutto il suo reparto. Il match casalingo che lo attende contro il Lecce non sembrerebbe riservare troppe insidie e per questo crediamo possa uscire dal campo imbattuto.

 

Difensori:

Dumfries (Inter): L’esterno nerazzurro ha trovato meno spazio di quanto ci si aspettasse nello scacchiere di Inzaghi, a causa anche di un infortunio che l’ha tenuto ai box per un po’, e per questo ha deluso anche coloro che ci avevano puntato al fantacalcio. Contro la Salernitana dovrebbe avere l’occasione di partire dall’inizio e siamo certi avrà tutte le intenzioni di sfruttare al meglio questa opportunità.

Huijsen (Roma): Il giovane centrale arrivato dalla Juventus per coprire l’emergenza difensiva dei giallorossi ha subito trovato spazio nelle gerarchie di De Rossi e ha dimostrato di poter essere una risorsa importante per il proseguo del torneo. Nel match che lo attende con il Frosinone dovrebbe essere tra i titolari e per questo crediamo possa sfruttare l’occasione per svolgere un’altra grande prestazione.

Scalvini (Atalanta): Il centrale atalantino è in un periodo di forma assolutamente fantastico e le ultime prestazioni parlano del maturamento di un futuro campione. Nelle ultime sette partite giocate ha raccolto ben tre 6,5 e tre 7 e contro un avversario abbordabile come il Sassuolo crediamo possa continuare la sua striscia positiva.

Bellanova (Torino): L’esterno granata si sta comportando molto bene alla corte di Juric e con il passare delle settimane si sta ritagliando un ruolo da protagonista nelle scelte offensive dei piemontesi. Le sue sgroppate sulla fascia sono sempre dirompenti e contro un Lecce non difensivamente eccelso potrebbero risultare determinanti ai fini del risultato.

 

Centrocampisti:

De Ketelaere (Atalanta): Il trequartista atalantino ha davvero trovato l’ambiente adatto a farlo fiorire e dopo la passata stagione incolore vestendo la maglia del Milan ha fatto rimangiare tutte le critiche ai suoi detrattori. Ora la necessità è di continuare a sorprendere e crediamo che contro il Sassuolo abbia ottime chance di riuscire nell’impresa.

Loftus-Cheek (Milan): Il centrocampista rossonero sta vivendo un periodo incredibile in cui sta riuscendo a collezionare goal e partite sontuose sia in coppa sia in campionato. La sua prorompenza in fase offensiva è davvero impressionante per le difese avversarie e crediamo che quella del Monza, suo prossimo antagonista, potrebbe non essere pronta a contenerlo.

Saelemaekers (Bologna): L’ala degli emiliani sta compiendo un percorso simile a quello dell’ex compagno belga di cui abbiamo parlato precedentemente e all’interno delle gerarchie di Thiago Motta è diventato un giocatore importante e decisivo. Il match che lo attende contro la Lazio sarà sicuramente impegnativo ma crediamo che la sua imprevedibilità possa essere un fattore importante all’interno della gara.

Mkhitaryan (Inter): Il centrocampista armeno sta vivendo una seconda giovinezza alla corte di Inzaghi e il cambio di posizione impostogli dal mister gli ha consentito di allungare la sua carriera ancora di qualche anno. Nonostante ciò, la rete non arriva dalla quarta giornata e crediamo che contro la Salernitana potrà avere ottime chance di saziare la sua fame.

Gaetano (Cagliari): Il centrocampista napoletano ha avuto subito un grande impatto nella squadra di Ranieri e alla seconda presenza con i colori rossoblù ha firmato uno dei goal più belli dell’intera stagione dei sardi. In meno di due settimane si è preso sulle spalle già tante speranze dei suoi nuovi tifosi e il match salvezza che lo attende con l’Udinese ha tutta l’aria di essere il giusto appuntamento per entrare completamente nei loro cuori.

 

Attaccanti:

Vlahovic (Juventus): La punta serba è tornata a essere un giocatore importante nelle sorti dei suoi, dopo una parte centrale del girone d’andata da assoluto fantasma, e negli ultimi due mesi è stato tra i giocatori più prolifici al fantacalcio. Nelle ultime due uscite questo dato si è interrotto ma crediamo che contro il Verona abbia ottime possibilità di tornare a far salire le sue statistiche.

Gonzalez (Fiorentina): La seconda punta dei viola ha avuto più di qualche problema fisico in questa stagione e solo nelle ultime uscite sembra aver ritrovato la condizione migliore. Nell’ultimo match ha anche ritrovato la via della rete e chissà che non continui anche questa settimana nel derby con l’Empoli, contro una difesa non attrezzata al meglio per contrastarlo.

Lukaku (Roma): L’attaccante giallorosso ha vissuto una buona stagione a livello realizzativo fino a questo momento, riuscendo a realizzare con costanza e senza mai prolungare il digiuno di reti per più di tre incontri. La sua astinenza ha toccato le tre giornate nello scorso turno e per questo ci aspettiamo di vederlo nell’elenco dei marcatori nel match che lo attende con il Frosinone.

Thauvin (Udinese): Il fantasista dei friulani ha trovato spazio e importanza nel corso di questo campionato, dopo una passata stagione tormentata e anestetizzata dai tanti acciacchi fisici, e si sta dimostrando un elemento importante per le gerarchie dei bianconeri. La sua esperienza e visione sono necessarie se si vuole raggiungere la salvezza e in un match chiave come quello che lo attende con il Cagliari potrebbero essere determinanti ai fini del risultato.

 

Andrea Sanna

GUARDA ANCHE

Riproduci video
Riproduci video