Fantacalcio 2023/24 – 19° giornata

L’Epifania il girone d’andata si porta via e la Serie A è pronta a salutare la prima metà di stagione scendendo in campo per la 19° giornata. Vediamo quali sono le scelte di GP Report per farvi passare un weekend dolcissimo!

Portieri:

Maignan (Milan): Il portierone rossonero è stato sicuramente la più grande delusione tra gli estremi difensori, collezionando appena cinque reti inviolate e avendo pochi periodi di vero splendore. Nell’ultimo match contro il Sassuolo è parso più attento e motivato e crediamo possa ripetersi anche nel match che lo attende contro l’Empoli.

Skorupski (Bologna): L’estremo difensore degli emiliani si è dimostrato più volte una delle risorse più importanti in questa incredibile stagione dei rossoblù, ritrovando una sicurezza che sembrava perduta nelle passate stagioni. Nell’ultimo turno c’è stato un blackout in Friuli, dove ha subito tre goal, e pensiamo che già nel prossimo match casalingo contro il Genoa possa riaccendersi e portare a casa un’imbattibilità importante.

Difensori:

Dumfries (Inter): L’esterno nerazzurro sta tornando in condizione dopo l’infortunio e Inzaghi lo vorrà subito utilizzare al massimo per aumentare le sue possibilità soprattutto in fase offensiva. Contro un Verona modesto, la corazzata milanese vorrà tornare a marciare e crediamo che l’olandese abbia ottime chance di trovare il bonus con uno dei suoi inserimenti.

Bremer (Juventus): Il centrale brasiliano è il riferimento della Juventus di Allegri e difficilmente si è fatto trovare impreparato in questa stagione. Grazie alla sua conduzione della difesa i bianconeri stanno ottenendo risultati incredibili e contro la Salernitana, battuta 6 a 1 in Coppa Italia, il centrale ex Toro potrà condurre un match tranquillo, cercando anche di trovare il tempismo giusto su qualche situazione da palla inattiva.

Di Lorenzo (Napoli): Il terzino partenopeo è il faro della costanza nella formazione allenata da Walter Mazzarri e le appena quattro insufficienze raccolte in questo girone d’andata ne sono la prova. Contro un Torino roccioso avrà maggiori compiti offensivi del solito e crediamo possa rendersi protagonista di un suggerimento vincente per il suo fronte d’attacco leggero, orfano di Osimhen.

Kayode (Fiorentina): L’esterno dei toscani è stato una scoperta in questo campionato e nonostante la giovane età sta collezionando prestazioni costanti e continue. Nell’ultimo turno è arrivato anche il primo bonus stagionale e contro un Sassuolo difensivamente deficitario potrebbe trovare il bis.

Centrocampista:

Orsolini (Bologna): L’ala emiliana ha avuto qualche problema fisico in questo girone d’andata ma nonostante questo è stato più volte decisivo per le vittorie del suo Bologna. Nonostante la sua importanza in campo, il bonus manca dall’ottava giornata e crediamo possa ritrovarlo nel match casalingo che lo attende contro il Genoa.

Barella (Inter): Il centrocampista nerazzurro si è sbloccato dal punto di vista dei bonus nelle ultime uscite e si sta spingendo molto più avanti rispetto alla prima parte di stagione. Ricordare le sue qualità non è necessario e contro un Verona modesto avrà tutte le intenzioni di metterle in mostra per i suoi tifosi.

Zaccagni (Lazio): L’ala biancoceleste si sta ritrovando nell’ultimo periodo e, nonostante un andamento dei suoi decisamente deludente, sta dando prova di grande carattere e leadership. Il prossimo incontro con l’Udinese deve essere una miniera di punti per i suoi e crediamo che una delle sue giocate possa risultare decisiva ai fini del risultato.

Oristanio (Cagliari): L’esterno rossoblù ha mostrato sprazzi di talento in qualche uscita rossoblù ma ora, con la partenza di Luvumbo per la Coppa d’Africa, è chiamato a farlo vedere con maggiore costanza. Nel prossimo match decisivo contro il Lecce ha ottime chance di partire titolare, vista anche l’assenza di Lapadula e Shomurodov, e crediamo possa avere buoni spazi per colpire e far vedere a tutti le sue qualità migliori.

Harroui (Frosinone): Il centrocampista dei ciociari è partito a razzo nelle prime partite della stagione, collezionando due goal nelle prime due uscite, salvo poi esser costretto a saltare gran parte del resto del girone d’andata per infortunio. Qualche giornata fa è tornato in campo e questo weekend ha l’occasione di mettere in mostra una buona prestazione contro il Monza, probabilmente giocando addirittura tra i tre d’attacco.
 

Attaccanti:

Martinez (Inter): La punta nerazzurra sta dominando in lungo e in largo la classifica marcatori e rispetto alle passate stagioni sembra aver acquisito una costanza davvero spaventosa. La sua rete è quasi una tassa da pagare per gli avversari e nel match casalingo contro il Verona non crediamo ci saranno sconti.

Yildiz (Juventus): Il gioiellino dei bianconeri ha totalizzato appena tre presenze in Serie A in questa stagione ma nelle sue poche apparizioni ha fatto vedere già delle ottime cose. Il tocco di palla e la velocità d’esecuzione sembrerebbero suggerire un campione in fasce e contro la Salernitana, cui ha segnato già un gran goal in Coppa Italia, potremmo assistere a un altro paragrafo del prologo della sua carriera.

Dybala (Roma): La Joya giallorossa è tornata dopo l’ennesimo problemino fisico che l’ha fermato durante la stagione, ma già in Coppa Italia ha dimostrato che il talento non si è sporcato. Un assist splendido e un rigore decisivo hanno deciso la partita di mercoledì e ci aspettiamo possa ripetersi contro l’Atalanta, spostando le sorti di un match che pare equilibratissimo.

Kaio Jorge (Frosinone): La punta ciociara in prestito dalla Juventus si sta ambientando bene nello scacchiere di Di Francesco e l’assenza di Cheddira per la Coppa d’Africa potrà dargli occasione di prendere continuità. Il match che lo attende con il Monza parrebbe equilibrato e siamo certi che il classe 2002 farà di tutto per prendersi la copertina e portare i tre punti ai suoi.

GUARDA ANCHE

Riproduci video