Fantacalcio 2023/24 – 16° giornata

Con l’arrivo del Natale arriva anche il momento dei regali e GP Report quest’anno vuole essere originale in questo. Solitamente tutti corrono per riuscire a regalare più cose possibili al loro pubblico mentre noi abbiamo deciso di puntare sulla qualità! Per questo i consigli del fantacalcio saranno in versione slim con appena un rappresentante per ruolo! Vediamo quali sono state le scelte della nostra redazione per far iniziare la stagione delle feste rossi di emozione, e non di rabbia.

Portiere:

Terracciano (Fiorentina): L’estremo difensore della squadra toscana si sta rivelando un ottimo acquisto medio dell’asta iniziale per tanti fantallenatori, grazie a delle prestazioni costanti e alla media più alta di parate decisive per partita (circa 4). Contro il Verona non dovrebbe trovarsi troppo in difficoltà e per questo confidiamo che possa portare a casa anche una buona imbattibilità.

Difensore:

Cambiaso (Juventus): Il giovane esterno bianconero si sta esprimendo su ottimi livelli in questa stagione e, sebbene non avesse grandi ambizioni da titolare a inizio anno, si sta rivelando una delle armi più interessanti della Juve di Allegri. Contro il Genoa, suo ex team, vorrà assolutamente far bene e crediamo possa avere anche ottime possibilità di portare bonus, soprattutto con i suoi cross.

Centrocampista:           

El Shaarawy (Roma): Il faraone ha confermato anche durante quest’annata di poter essere un assoluto titolare per una squadra medio alta della classifica di Serie A e con la sua Roma si sta togliendo delle soddisfazioni che passano troppo inosservato. La sua professionalità lo rende uno degli elementi che tutti vorrebbero avere in squadra e anche per questo crediamo sostituirà Dybala egregiamente già nella sua prossima sfida con il Bologna, in un match combattuto ma che può concedere grandi spazi per le sue discese.

Attaccante:

Lookman (Atalanta): L’attaccante nigeriano ha finalmente ritrovato lo smalto perso nella prima parte di stagione e nelle ultime uscite sembra essere tornato colui che l’anno scorso ha ammaliato mezza Serie A. Le sue caratteristiche quando ha un po’ di spazio sono devastanti e crediamo che contro la Salernitana di spazi ce n’è potrebbero essere tanti, e ci auguriamo anche di goal.

GUARDA ANCHE

Riproduci video
Riproduci video