Cronache Cagliari Primavera – Cagliari – Genoa 2 -0

Vittoria casalinga importante per il Cagliari che nel recupero della 19° giornata del campionato di Primavera 1 si è imposto per 2 a 0 sul Genoa.

Il match è iniziato su ritmi abbastanza bassi con le due squadre che hanno preferito studiarsi più che di ferirsi, anche se già dai primi minuti era lampante la differenza tecnica tra gli organici a favore dei padroni di casa.

Nonostante ciò, la prima grande occasione capita agli ospiti con il colpo di testa ravvicinato di Calvani che solamente grazie ad un intervento miracoloso di D’Aniello termina a lato.

Il pericolo scampato sveglia un po’ i rossoblù che tengono il pallino del gioco senza però riuscire mai a rendersi pericolosi, complici anche tanti errori di misura in fase offensiva. La prima occasione rossoblù è creata da Obert che, dopo essere partito in cavalcata dalla difesa, scambia con Luvumbo in area concludendo però in modo impreciso, con la palla che termina alta.

Lo sloveno ha però modo di rifarsi al 33’ quando scambia con Ceter in area facendosi rendere la palla in zona più che propizia e scaricando un sinistro rasoterra preciso sul quale Corci non può fare nulla. Gran goal dello sloveno che dimostra ancora una volta di essere di un’altra categoria.

Dopo il vantaggio i padroni di casa continuano a spingere e hanno una doppia occasione incredibile al 40’: la prima capita sui piedi di Zallu, che raccoglie una carambola in area su calcio d’angolo per allungarsi e cercano la deviazione vincente trovando però l’ottima opposizione di corpo di Corci; la seconda la ha invece Luvumbo, che non riesce a colpire bene il pallone vagante in area, rimesso al centro dai suoi compagni, e spedisce a lato da ottima posizione.

Nonostante l’errore, i rossoblù non si perdono d’animo e al 42’ trovano il raddoppio. Grande scatto di Kourfalidis che, servito sul filo del fuorigioco da Tramoni, entra in area e supera l’intervento in scivolata del diretto marcatore per poi servire un cioccolatino a Luvumbo sul secondo palo che deve solo appoggiare in porta. Grande azione del capitano che si fa valere dopo un primo tempo un po’ sottotono e quarto goal in campionato per l’angolano di ritorno da Como solo un mese fa.

Il primo tempo si chiude senza altre emozioni e la seconda metà di gara inizia con un ritmo decisamente minore. Il primo pericolo lo porta ancora una volta il Genoa al 61’ con la deviazione sottoporta in spaccata di Bamba che però trova ancora una volta D’Aniello attentissimo nel respingere la sfera in angolo con un intervento notevole.

La risposta dei padroni di casa non tarda ad arrivare e due minuti dopo è Tramoni a provarci con un bel tiro a giro disinnescato da Corci.

Il resto del secondo fila liscio senza nulla da segnalare fino all’88’ quando D’Aniello è ancora una volta determinante nel deviare quel tanto che basta la conclusione di Fini sopra la traversa, dopo che quest’ultimo si era ritrovato completamente solo e con il pallone tra i piedi a tre metri dalla porta.

Alla fine dei tre minuti di recupero l’arbitro decreta la fine della partita e ufficializza il ritorno alla vittoria degli isolani. Cagliari che quindi torna a vincere dopo tre giornate di magra e va al quarto posto a pari punti con l’Inter e ad un solo punto dalla Fiorentina seconda. Agostini può essere soddisfatto della prestazione dei suoi che hanno seguito le sue indicazioni nel modo più fedele possibile.

Oggi il titolo di migliore in campo se lo merita Andrea D’Aniello che ha salvato in più di un’occasione i suoi con delle parate a dir poco strabilianti e che ha saputo rialzarsi subito dopo il grave errore di due giornate fa. Menzione d’onore per il giovane Michele Carboni che dimostra ogni volta che scende in campo una qualità e una sicurezza difficilmente replicabili. Adesso però bisogna subito tornare concentrati perché domenica arriva il Bologna ed è necessario continuare a vincere per assicurarsi il più possibile un posto nei playoff, visto anche quanto è corta la classifica.

Andrea Sanna

 

 

Photo Credits: Cagliari Calcio 

GUARDA ANCHE

Riproduci video