Fantacalcio 2023/24 21° giornata

Fantacalcio 21° giornat

Nonostante sia orfana di alcune tra le migliori squadre del torneo a causa della Supercoppa Italiana (d’Arabia), la Serie A è pronta a tornare in campo per la seconda giornata del girone di ritorno. Vediamo quali campioncini, tra le squadre che giocano nel weekend, sono stati scelti dalla redazione di GP Report per farvi superare indenni questo pericoloso turno.

 

Portieri:

Maignan (Milan): L’estremo difensore rossonero è sempre una certezza per i suoi compagni di reparto, che in più di un’occasione sono stati salvati dalle sue grandi doti. La sfida che attende i rossoneri con l’Udinese deve essere portata a casa per allungare sulle inseguitrici e il francese potrebbe conquistare la sua sesta imbattibilità stagionale.

Martinez (Genoa): Il portiere genoana si è dimostrato uno dei migliori esponenti del ruolo nel gioco con i piedi e questa sua abilità ha permesso a Gilardino di instaurare un gioco che sta dando ottimi risultati. La sfida esterna con la Salernitana è una di quelle partite da vincere per scacciare ancora più lontano la zona retrocessione e il classe 98 ha ottime chance di terminare il match imbattuto.

 

Difensori:

Dossena (Cagliari): Il centrale dei sardi è il punto di riferimento difensivo di tutto il reparto rossoblú e si sta distinguendo come uno dei migliori arrivi dal campionato cadetto. La sfida che lo attende con il Frosinone può essere centrale per la stagione dei suoi e siamo sicuri voglia portare a casa una prestazione super, si spera condita da una bella incornata su palla inattiva.

Hernandez (Milan): Il terzino rossonero si è dovuto adattare al ruolo di centrale negli ultimi tempi a causa delle tante assenze, svolgendo il compito in modo sempre più convincente. Nel prossimo incontro con l’Udinese dovrebbe tornare nella sua posizione preferita e chissà che questo non gli permetta di spingersi maggiormente in avanti, alla ricerca di bonus pesanti per i suoi fantallenatori.

Gatti (Juventus): Il centrale bianconero è passato in pochi mesi dall’essere una riserva forse non pronta al massimo campionato a interpretare uno dei migliori difensori del torneo. La sua crescita è sotto gli occhi di tutti e contro il Lecce ci aspettiamo una serata tranquilla, in cui potrà concentrarsi maggiormente sulle occasioni offensive.

Sabelli (Genoa): L’esterno di Gilardino è uno degli uomini più fidati per il suo mister ma nonostante il grande impegno settimanale non è ancora riuscito a trovare bonus. L’occasione più ghiotta si presenterà questo weekend con la Salernitana e chissà che un suo cross non possa risultare decisivo ai fini del risultato.

 

Centrocampisti:

Pellegrini (Roma): Il capitano dei giallorossi è un po’ la cartina tornasole di tutta la squadra della capitale e come i suoi compagni deve ritrovare le sicurezze perse in questo girone d’andata. L’approdo in panchina di una bandiera dei romanisti come De Rossi potrebbe ridare nuova linfa all’ex Sassuolo e contro il Verona ci sono buone chance di vederlo tornare protagonista.

Gudmundsson (Genoa): Il trequartista del grifone si è caricato sulle spalle la squadra durante l’assenza di compagni offensivi, mettendo a ferro e fuoco tante retroguardie che lo hanno affrontato. Il match con la Salernitana è assolutamente da vincere per gli uomini di Gilardino e l’islandese ha ottime chance di essere l’eroe di giornata.

Colpani (Monza): Il flaco dei brianzoli si è un po’ spento dal punto di vista realizzativo dopo un avvio di stagione pazzesco e l’ultimo bonus fatto registrare risale alla dodicesima giornata. Nonostante il periodo non esaltante, le sue qualità sono indubbie e contro una compagine abbordabile come l’Empoli ci sono ottime chance di vederle tornare a risplendere.

Loftus-Cheek (Milan): Il centrocampista rossonero è uno degli uomini cardine del Milan di Pioli e la sua ottima propensione offensiva è stata un fattore in più di un’occasione. Il match che lo attende con l’Udinese dovrà essere vinto soprattutto a centrocampo e crediamo che l’ex Chelsea possa uscire trionfante da questo confronto.

Prati (Cagliari): Il gioiellino rossoblù si è preso a suon di prestazioni convincenti la titolarità nella massima serie e con lui in campo il Cagliari ha trovato piano piano la quadra per giocarsi le chance salvezza. Il goal ancora non è arrivato per poco ma il prossimo match contro il Frosinone potrebbe rappresentare un punto di svolta dal punto di vista realizzativo, vista la grande difficoltà dei ciociari sui colpi di testa.

 

Attaccanti:

Mota (Monza): La punta dei brianzoli si è ripreso la titolarità dopo un’iniziale esclusione a favore del più giovane Colombo e nelle ultime settimane ha dimostrato al suo mister di aver fatto la scelta giusta. L’Empoli, suo prossimo avversario, concederà tanti spazi da attaccare e chissà che il portoghese non possa continuare il buon momento iscrivendosi al tabellino dei marcatori anche in questo weekend.

Giroud (Milan): La punta rossonera è sempre determinante quando si trova in forma e nelle ultime settimane sembra essere entrato in un periodo di grazia. Le sue giocate non sono mai banali e non crediamo che la retroguardia dell’Udinese sia attrezzata a dover per inibirle.

Dybala (Roma): La Joya giallorossa sta vivendo l’ennesima stagione martoriata dagli infortuni ma nonostante ciò è comunque uno dei protagonisti più positivi dell’intera squadra. La sua classe e difficilmente arginabile e crediamo che il Verona dovrà impegnare tutte le sue energie per limitarlo, senza assicurazione di successo.

Retegui (Genoa): La punta italo-argentina è tornata qualche settimana fa da un fastidioso infortunio che l’ha bloccato ai box a intermittenza e sta lentamente riprendendo il ritmo partita. Per accelerare il recupero di fiducia è necessario tornare a segnare e il match che lo attende con la Salernitana sembra essere proprio l’occasione adatta per raggiungere l’obiettivo.

 

Andrea Sanna

GUARDA ANCHE

Riproduci video
Riproduci video