Simeone Latini – Heavy Metal e Shakespeare

Se siete di Cagliari e dintorni probabilmente qualche tempo fa avete ricevuto un link sul vostro cellulare con le “Lezioni di Cagliaritano”. Esilaranti episodi di modi di dire e slang usati – ed è vero – dagli abitanti del profondo sud dell’Isola: Casteddu. Ecco, quei testi di Emilio Piano sono accompagnati da una voce calda e “suadente” che per intonazioni e modi è protagonista in ogni episodio. Riesce a strappare un sorriso anche con la sua “serietà”. La voce è il montaggio sono di Simeone Latini.

 

Una vera e propria sorpresa scoprire successivamente questo artista.

 

Mi incuriosisce, cerco online, Facebook, Instagram, YouTube ed è bellissimo sorprendersi ancora una volta di quanti protagonisti autentici abbia la terra di Sandalia. Simeone Latini è attore, regista e scrittore made in Cagliari. Classe 1970, inizia la sua carriera senza una vera e propria formazione accademica, ma come spesso accade l’esperienza ti forma. Aveva 16 anni quando inizia a lavorare come speaker per radio e tv e poi, nel tempo diviene un professionista per cinema, teatro e televisione.

 

Nei primi anni 90 è un giovane attore del Teatro Stabile di Sardegna e gira, calca tutti i palchi dell’isola come protagonista. Successivamente, per una decina di anni almeno, si trasferisce a Roma dove dà vita a un’alternanza di presenza a teatro, in Italia e all’estero, e lavori per la televisione. Centovetrine, Una donna per amico, Incantesimo sono solo alcuni esempi. Lavora anche nella pubblicità e non dimentichiamo una tra le più famose: quella del Mulino Bianco.

 

Si trasferisce a Londra dove collabora con il National Geographic Channel: è la voce ufficiale in italiano e in inglese. A Londra approfondisce la conoscenza del Teatro Elisabettiano, Shakespeare in particolare, studio che sarà poi centrale per seminari e spettacoli che Simeone Latini porterà in giro per tutta Italia.

Un artista poliedrico che negli ultimi venti anni si dà spazio come autore. Scrive opere teatrali come per esempio Sea and Sardinia in collaborazione con il musicista Fabio Furia. Spettacolo che verrà rappresentato anche nella capitale britannica allo Steiner Theatre di Londra. Bella soddisfazione.

 

Vive tra Roma e Cagliari e qui collabora con il Teatro Stabile di Innovazione di Akroama, come attore e talvolta come regista. Viaggia tanto in Italia, Inghilterra, Spagna e Portogallo.

 

Trova spazio per fare formazione sia in italiano che in inglese, forte del suo bilinguismo, ed è un Vocal Coach, insegnante di dizione e teatro presso la Scuola di D’Arte Drammatica di Cagliari. Lo abbiamo visto recitare con Raoul Bova in Fuoco Amico TF45 oppure nell’Isola di Pietro con Gianni Morandi, ricordate?

 

Una curiosità di questo poliedrico artista? Negli anni ottanta, per non farsi mancare nulla Simeone Latini ha calcato il palco anche come batterista della band heavy metal Salem’s Lot incidendo pure un videotape.

 

Oggi Simenone Latini è la voce ufficiale dei Canali GialloZafferano/Mondadori oltre che DeAgostini per fare due esempi. Insomma, magari non lo vediamo, ma la sua voce calda e suadente c’è.

 

Quale sarà la prossima scoperta?

 

Picture of LaBovati

LaBovati

LaBovati è una e trina. Scrive per conto della sua FrangiArmata di parole e idee. Ama le rotture di schemi, meno quelle di scatole. Racconta da (scegliete voi un anno) i celeberrimi #tasinanta delle persone

GUARDA ANCHE

Riproduci video
Riproduci video