Renato Pozzetto – Il ragazzo di Campagna

Classe 1940, simpatico, buffo e irriverente. Personaggio comico del cinema italiano, Renato Pozzetto, raggiunge una popolarità nazionale negli anni sessanta a fianco di Cochi Ponzoni. Celebre la sua espressione “Taaac” diventata un must-have anche tra le nuove generazioni.

Renato Pozzetto nato a Laveno-Mombello 82 anni fa è un attore, comico, cabarettista, cantante, sceneggiatore e regista italiano. Il suo umorismo, caratterizzato da una vena surreale, inizia a prendere forma nel 1964 quando forma il duo Cochi e Renato.

La coppia di comici riscuote nell’immediato grande successo. Insieme, danno vita a uno stile comico semplice ma, al tempo stesso, originale e poetico. La popolarità cresce velocemente e in poco tempo giungono davanti alle telecamere della Rai.

Sono gli anni in cui arrivano anche i primi successi musicali, come E la vita, la vita. Nel 1974 esordisce al cinema come attore con il film Per amare Ofelia. Da lì in poi inizia la salita verso il successo, attraversando però, negli anni ‘90, un calo di popolarità.

Un attore semplice, appartenente alla vecchia scuola. Un ragazzo di provincia della porta accanto, che grazie alle sue doti comiche è riuscito a diventare un personaggio nazional popolare.

La sua ultima fatica lavorativa risale al 2021 nel film di Pupi Avati, Lei mi parla ancora, dove interpreta Giuseppe Sgarbi, ricevendo la candidatura per il David di Donatello.

Picture of Vanessa Amico

Vanessa Amico

Siciliana doc, classe 1990, amante di esplorare posti nuovi, curiosa di tutto ciò che mi circonda, ho fatto di questo difetto (forse) il mio più grande pregio: amo scrivere, adoro raccontare. Oltre che collaborare per il periodico GpReport.it, scrivo per il blog di una web radio e per il quotidiano La Sicilia.

GUARDA ANCHE

Riproduci video
Riproduci video
Riproduci video