Maria Fois Maglione – Il Giardino di Lu

Ci sono Esempi che fanno la differenza e la nascita del Il Giardino di Lu è uno tra questi: modello di resilienza e rinascita dopo una perdita. Grazie alla signora Maria Fois Maglione abbiamo un giardino di tulipani vicino Cagliari, Pimentel, che permette a tutti quelli che lo visitano di respirare e rinascere.

 

“Un giardino nato per caso o per magia” dice la creatrice del Il Giardino di Lu: Maria Fois Maglione. Prima di essere ideatrice di questa magia, Maria è mamma di Luena scomparsa per un tumore ovarico nel 2016. Luena amava i tulipani.

 

Un seme è stato piantato tempo fa e altrettanti germogli preziosi sono stati messi nel terreno, al buio. Delle mani se ne sono prese cura, con amore. La terra, il sole, l’acqua hanno fatto il loro mestiere. Quei semi sono cresciuti cercando aria, luce e sono diventati dei fiori, si chiamano tulipani e sono davvero tantissimi. È come guardare seduti sulla poltrona un mare colorato che ondeggia sinuoso.

 

Quelle sfumature di libertà e di idee fanno del Il Giardino di Lu un luogo di grande energia che si avverte fin da quando parcheggi l’auto e ti dirigi, curioso ed emozionato ai tulipani.

Quell’energia l’ho sentita e all’ingresso ho trovato lei, la signora Maria Fois che accoglie tutti, con un grande sorriso.

 

Signora Maria, ricorda quando ha sentito che voleva dar vita al Giardino di Lu?

Per un po’ di tempo ho vagato nel buio poi mi sono resa conto, proprio dopo le tante richieste di tulipani, che forse potevo aiutare le altre donne. È a questo punto che è nato il Giardino di Lu.

 

Qual è stato per lei il momento più emozionante da quando è aperto?

Il momento più emozionante è stato quando per la prima volta ho piantato i bulbi di tulipani, non ero così sicura che fiorissero e nemmeno così belli, ma mi ha meravigliato l’arrivo delle persone che volevano acquistarli, non riuscivo a crederci.

 

Il suo sogno nel cassetto, c’è?

Il mio sogno è veder sconfitto il tumore ovarico o trovare terapie per rendere il tumore ovarico curabile.

 

Il Giardino di Lu è un giardino terapeutico dove ogni donna può curare se stessa prendendosi cura della natura che la circonda in un momento estenuante come può essere quello della post terapia oncologica. Il giardino è un’organizzazione no-profit, nata per diffondere la conoscenza nella lotta contro il tumore ovarico e sensibilizzare l’opinione pubblica verso una maggiore prevenzione.

 

Qualche settimana fa è arrivato anche un premio prestigioso: è uno dei tre giardini terapeutici d’Italia.

 

Il Giardino di Lu è un luogo di Rinascita firmata qualche giorno fa dall’artista Manu Invisibile che ha fatto arrivare il suo estro nuovamente tra i tulipani. Infatti già nel 2021 aveva dato vita a uno splendido murales Cura, proprio per il sostegno al tumore ovarico.

 

In tanti visitano ogni giorno i tulipani, li colgono e portano a casa quello splendore, partecipando alla ricerca contro il tumore ovarico e al sogno della signora Maria, quello di sconfiggerlo.

 

Gemma Bovati

 

Picture of LaBovati

LaBovati

LaBovati è una e trina. Scrive per conto della sua FrangiArmata di parole e idee. Ama le rotture di schemi, meno quelle di scatole. Racconta da (scegliete voi un anno) i celeberrimi #tasinanta delle persone

GUARDA ANCHE

Riproduci video
Riproduci video
Riproduci video