Lucia Cosseddu – Una Sarda tra le nuvole

 

Lucia Cosseddu, Una Sarda Tra Le Nuvole, classe 1994, è una tra le maggiori influencer, travel blogger, in Sardegna.

Giovane, ironica e intraprendente ha più di 50.000 follower che la seguono sul suo account Instagram. Lucia ha dato vita a una sua speciale newsletter amata e sentita. Ora si trova in Sri Lanka: che affascina con i suoi racconti da travel blogger e splendide foto.

 

Lucia è una nomade digitale, in viaggio, la sua casa è il mondo, per quanto piccolo a volte questo possa sembrare. Probabilmente in un’altra vita era una venditrice di fiori thailandesi con un’anima gitana come lei stessa si racconta nel suo blog. Seguendola riesci non solo a scoprire parti di mondo che non vedresti mai da dietro il “fonino”, ma fa emergere sfumature di te che non ti aspetti.

 

Delicata nei contenuti, anche quando si arrabbia, per qualche domanda fatta nel box troppo personale, non è mai fuori dalle righe.

 

Il suo progetto “Una Sarda Tra Le Nuvole” nasce ufficialmente nel 2017; nell’anima molto prima e si parte dalla letteratura. Cresce in una famiglia di divoratori di libri, i suoi romanzi preferiti, dove già li si rivede e prende nota fin da piccola, sono “I misteri della jungla nera” o “Sandokan”. Un po’ più grande legge anche qualche autore sardo, come “Cenere” di Grazia Deledda, che trova moderna e contemporanea pur essendo un racconto scritto all’inizio del Novecento.

 

Il suo animo è in viaggio, abituata fin da bambina a muoversi: nonni e zii sempre in movimento. La sua primissima esperienza è a Nocera: la sorella di suo nonno era la responsabile delle suore di clausura del posto.

 

Da lì, in poco tempo, tanto è avvenuto.

Parte per l’Asia, con il suo zaino di speranze, pensieri e sogni. All’inizio vi sono anche cose superflue, peso che saprà alleggerire e modificare lungo le strade del Sud Est asiatico. Scrive nelle sue pause pranzo. Inizialmente la seguono solo i suoi amici, ma lei continua. Le piace raccontare quello che vede, come e perché. Lentamente, ma senza sosta, i follower iniziano ad aumentare.

 

Torna in Italia, apre il blog e persevera.

 

Nel 2018 riparte ancora. Passa un anno in Australia in cui la sua casa sarà un caravan, poi una tenda e la flessibilità di adattarsi. Per vivere fa tante attività tra cui la raccolta di verdure o anche il lavorare in fabbrica. Sta spesso immersa nella natura e ci sono momenti impegnativi. Il suo zaino, quello con cui è partita dalla Sardegna, si riempie lungo il percorso di esperienze e nuove consapevolezze. Lucia continua a scrivere, l’animo dell’autrice è in lei, impara a fare foto e video di volta in volta migliori, persevera ancora.

 

Torna “a casa” nel settembre del 2019 per una pausa, ma poi, come sappiamo arriva la pandemia e rimane “ferma” qua, per modo di dire, perché i suoi racconti viaggiano tra le nuvole.

 

Lucia è una creativa, si è ritagliata un lavoro e una vita, a sua misura in mezzo alle tante difficoltà culturali riscontrate, molte proprio qui, in Sardegna.

 

Malgrado ciò persevera, lavora nel mondo della comunicazione, crea strategie digitali per aziende e brand che vogliono raccontarsi online. Scrive di viaggi attraverso il suo blog, per magazine online e forma chi ha voglia d’imparare a fare il di sé il proprio storytelling.

 

La domanda è: da dove ci delizierà dopo lo Sri Lanka?

 

 

LaBovati

LaBovati

LaBovati è una e trina. Scrive per conto della sua FrangiArmata di parole e idee. Ama le rotture di schemi, meno quelle di scatole. Racconta da (scegliete voi un anno) i celeberrimi #tasinanta delle persone

GUARDA ANCHE

Riproduci video
Riproduci video