Ennio Morricone – Il Maestro 

Parlare di Ennio Morricone è veramente tanta roba. Un maestro della musica. Una lunghissima carriera che ha dato vita a tantissime colonne sonore che hanno fatto la storia. Morricone è stato un grandissimo compositore, direttore d’orchestra e anche musicista.

Nato a Roma il 10 novembre del 1928, ha iniziato i suoi primi passi nel mondo della musica con lo studio della tromba presso il Conservatorio di Santa Cecilia. Strumento musicale suonato dal padre, il quale era un affermato trombettista.

Subito dopo il diploma, in un primo momento inizia a suonare in varie orchestre romane ma nel 1960, dopo essersi creato una serie di conoscenze nel mondo dello spettacolo, inizia a scrivere musiche per film ma al contempo gli vengono commissionati degli arrangiamenti di molti brani di artisti italiani.

“Abbronzatissima”, “Sapore di sale”, “la solitudine” di Laura Pausini, sono solo alcuni dei brani della musica pop arrangiati dal maestro Morricone. Nel 1964 inizia una lunga collaborazione con Sergio Leone. Da compagni di classe al grande successo “per un pugno di dollari”. Un sodalizio durato fino a “C’era una volta in America”, poco prima che Leone venisse a mancare.

Tante, tantissime, molteplici, oserei dire infinite, sono state le colonne sonore che Ennio Morricone ha scritto per il cinema. Grazie a un Docufilm uscito di recente nelle sale cinematografiche con la regia del suo grande amico Giuseppe Tornatore si è venuti a conoscenza di tutte le opere del grande maestro. Un documentario di 140 minuti dove Tornatore ha cercato di raccontare il mito con parole, suoni e immagini.

DAL NASTRO D’ARGENTO AL SUDATO PREMIO OSCAR

Tra i premi e i riconoscimenti conferiti a Ennio Morricone, nel 1965 è subito arrivato il suo primo Nastro D’argento per il film “Per un pugno di dollari” e il successivo cinque anni dopo con “Metti una sera a cena” e il terzo nel 1971 con “Sacco e vanzetti”.

Tarda invece ad arrivare la statuetta d’oro del premio Oscar. Dopo cinque candidature non premiate, solamente nel 2007 gli venne conferito il premio Oscar alla carriera e nel 2016 il riconoscimento per la migliore colonna sonora con il film “The Hateful Eight’ di Tarantino”.

Ennio Morricone è morto il 6 luglio 2020 all’età di 91 anni a causa di una caduta che gli ha provocato la rottura del femore. Nonostante la sua carriera, costellata da grandi successi, è sempre rimasto una persona umile, che ha sempre ispirato gli atti della sua esistenza.

 

Vanessa Amico

Vanessa Amico

Siciliana doc, classe 1990, amante di esplorare posti nuovi, curiosa di tutto ciò che mi circonda, ho fatto di questo difetto (forse) il mio più grande pregio: amo scrivere, adoro raccontare. Oltre che collaborare per il periodico GpReport.it, scrivo per il blog di una web radio e per il quotidiano La Sicilia.

GUARDA ANCHE

Riproduci video
Riproduci video